Il format

Social

Sarà allestita la prima mostra d’arte contemporanea “diffusa” a Catania con il contributo del FAI (Fondo Ambiente Italiano), della Soprintendenza ai Beni Culturali di Catania, del Polo Museale di Catania e il patrocinio dell’Università degli Studi di Catania, con il sostegno del Magnifico Rettore Francesco Basile, della Sovrintendente ai Beni Culturali Mirella Patanè, del direttore del Polo Museale Maria Costanza Lentini e del presidente dell’Istituto Ardizzone Gioeni Giampiero Panvini.

La mostra sarà estesa in vari spazi e luoghi lungo le vie del centro storico del capoluogo etneo, all’interno di alcuni suoi palazzi storici, nei “templi” dell’arte quali musei e gallerie, ma anche all’interno di ristoranti, negozi di design e moda.

Nel corso del mese sarà sviluppato un programma di eventi di arte, cinema, teatro e danza in varie location della città.

All’interno dell’evento Wondertime Catania trova spazio la sezione RigenerArt, che ha l’obiettivo di sensibilizzare la collettività sui temi della tutela dell’ambiente attraverso l’organizzazione di workshop e incontri ad hoc e l’esposizione di opere realizzate con materiali di riciclo.